È stata, e lo è tutt’ora, una delle trilogie capolavoro più amate del cinema: Il Signore Degli Anelli, famigerato romanzo dello scrittore J. R. R. Tolkien portato sul grande schermo dal 2001 al 2003 dal regista Peter Jackson, è una storia fantasy e altamente simbolica che conduce in un mondo avvincente e immaginario, al seguito della Compagnia dell’anello e dei suoi componenti, diretti verso Mordor per sconfiggere Sauron, antica minaccia dell’ordine e dell’armonia dei popoli della Terra di Mezzo. Ma quali sono le Siete alla ricerca delle location del Signore degli Anelli? Girato interamente in Nuova Zelanda, la fama di questi film ha raggiunto livelli talmente alti da dare vita a veri e propri tour alla scoperta dei luoghi in cui le avventure dei personaggi prendono vita, dando vita ad un reale viaggio attraverso la Terra di Mezzo. Vediamo dunque quali sono le tappe più importanti da scoprire.

La Nuova Zelanda è un arcipelago a sud-est del continente oceanico, ricco di luoghi altamente incontaminati e primordiali, epici al punto giusto per dare vita all’universo fantasy del romanzo, e talmente affascinanti da attrarre turisti nonostante le lunghissime ore di viaggio (per volare dall’Italia ce ne vogliono più di 25, quindi è altamente consigliato spezzare l’itinerario almeno in due parti con una sosta in Asia!). Procediamo quindi con ordine:

Tutto comincia nella Contea (The Shire), ad Hobbiville, il delizioso villaggio dove vivono gli hobbit, piccole ma coraggiose e sorprendenti creature tra le quali Bilbo Baggins e suo nipote Frodo. Hobbiville in realtà si trova a Matamata, una piccola città nell’Isola del Nord. Qui la location del film è stata ricostruita in seguito al grande successo della trilogia, così da attirare fan e turisti da tutto il mondo, tanto che oggi la cittadina espone il cartello “Benvenuti ad Hobbiville”!
(Se vi state chiedendo come arrivare: Matamata è a circa due ore di guida da Auckland, dov’è posizionato il maggiore aeroporto della Nuova Zeland)

La capitale di Wellington ospita la maggior parte delle location, tanto che è in questa zona che vengono girati i film ambientati principalmente in Nuova Zelanda (qui si trovano infatti importanti studi cinematografici come quelli della Miramar Film). Tra le location più memorabili troviamo sicuramente le seguenti

Il Kaitoke Regional Park, che fa da sfondo a Gran Burrone (Rivendell), uno degli avamposti della razza elfica, fondata da re Elrond: qui Frodo viene portato per riprendersi dalla fatale ferita inflittagli da uno dei Nazgul;

Il Parco del Putangirua famoso  per la sua particolarità: formazioni calcaree e sedimenti fanno da sfondo ad una scena dell’ultimo film, Il Ritorno del Re, in cui Aragorn incontra e convince il Re dei Morti a combattere con loro Sauron, quindi… attenzione ai fantasmi!

To be continued…

Ti piace questo articolo?

Condividilo con i tuoi amici!