ABOUT US

Il progetto, le nostre storie, il disagio, il futuro

WANDERLUST ITALIA: NASCE IL PROGETTO


Come spesso accade, tutto nasce dal nulla

2013

La nascita dell’idea


Volo di rientro da Copenaghen. Andrea, Gianluigi, Massimo e Sergio ridono e scherzano con gli altri passeggeri raccontando gli aneddoti di quei 4 giorni nella capitale danese. Ecco la prima scintilla: nasce l’idea di creare un sito, senza alcun fine, in cui raccontare le proprie avventure da disagiati

2014

ONLINE BLOG E TWITTER


L’idea c’è ed anche la voglia. Online appare per la prima volta quello che diventerà Waderlust Italia. Il blog, chiamato The Italian Traveler, è semplice, un classico diario di viaggio, ma non soddisfa a pieno le idee dei ragazzi.
Le idee cambiano continuamente: colori, font, contenuti fino al punto di incontro. Wanderlust Travel Italia è online con articoli su cosa fare, cosa vedere e come divertirsi nelle città, tutto supportato da un profilo Twitter molto attivo.

2015

NUOVO SITO E FACEBOOK


Il blog inizia a farsi conoscere e ad essere riconosciuto da vari travel blogger. Nascono le prime piccole collaborazioni ed i primi contatti con portali importanti nel mondo travel. L’ulteriore svolta arriva a Settembre: nuovi colori, nuovi luoghi, nuovo formato e nuovo nome. Wanderlust Italia raggiunge un equilibrio mantenendo, però, lo stile che lo distingue. Nascono i #DisagiatedTravelBlogger.
Con l’Ente del Turismo Sloveno, Gianluigi organizza il primo aperitivo in Expo tra #disagiated e partecipa all’organizzazione del primo vero blog tour in Slovenia. A Dicembre nasce la pagina di Facebook: un nuovo social per un target preciso.

2016

RICONOSCIMENTI E FIERE


Grazie a Facebook il blog ed il protale continuano a crescere. Sono continue le collaborazioni con brand ed enti del turismo durante i viaggi sempre mantenendo lo spirito libero dei #DisagiatedTravelBlogger. La pagina Facebook cresce superano i 10000 follower.
Wanderlust Italia partecipa alla TBEX2016 con Gianluigi: per la prima volta il portale viene presentato direttamente all’estero.

2017

INSTAGRAM E GUEST POST


Wanderlust Italia è nel 2017 un portale che conta più di 10 collaboratori. L’apertura ai guest post permette ai giovani travel blogger di farsi conoscere all’interno del mondo travel. Il blog si aggiorna: nascono tre specifiche sezioni. Street Art - Esperienze - Sport.

DISAGIATED TRAVEL BLOGGER

Ecco come ci facciamo chiamare. Ci piace, è divertente e significa molto per noi! Ognuno è “disagiato” a modo suo, in positivo o negativo, ma #disagiated è un termine che per noi va ben oltre il disagio.

Essere #disagiated significa divertirsi nel bene e nel male del viaggio, accettare le cose così come vengono, non avere piani, non programmare in maniera maniacale. Saper improvvisare, arrangiarsi, parlare con sconosciuti e farsi consigliare cosa fare, cosa bere, cosa mangiare.

FUTURO


Siamo #disagiated quindi non abbiamo grandi piani per il futuro. Sicuramente una cosa è certa: continueremo a viaggiare e cercheremo sempre di condividere con tutti le nostre esperienze, ma ci piacerebbe condividere anche le vostre esperienze!

Per noi Wanderlust Italia è una passione, non è un lavoro. Sicuramente non ci troverete sulle pagine dei giornali come quelli che “hanno lasciato il posto fisso per viaggiare” perchè abbiamo lavorato per anni per crearci le nostre carriere lavorative e ci piace quello che facciamo (Fortunatamente).

Sei interessato a collaborare con noi? Non star lì a pensarci su, scrivici!

Seguici sui social

Share This