Cosa vedere a La Valletta – Sacra Infermeria

Sacra Infermeria

Edificata nel 1574 per volere del Gran Maestro Jean de la Cassiere la Sacra Infermeria era l’ospedale dei Cavalieri di Malta. La particolarità di questo ospedale era la sua natura non discriminatoria, una vera eccezione se si pensa all’epoca in cui venne edificato: l’accesso era infatti aperto anche a donne,schiavi e ai non cattolici, che potevano usufruire delle cure come tutti gli altri ricoverati. L’ospedale fu costruito con l’intento di curare i pellegrini intenti a raggiungere Gerusalemme e, oltre a comprendere anche due farmacie al suo interno, era considerato uno dei più avanzati riguardo alle tecniche di medicina e di chirurgia. Nel 1676 vennero istituite presso l’ospedale anche una scuola di anatomia e chirurgia. La struttura accolse il maggior numero di pazienti durante le guerre napoleoniche e la Guerra di Crimea, nonchè durante la Prima Guerra Mondiale: proprio in questo periodo veniva soprannominata l’ “Infermiera del Mediterraneo”. Tra il 1920 e il 1940 divenne il quartier generale della polizia maltese e alla fine della Seconda Guerra Mondiale fu prima evacuata e poi restaurata, trasformandosi quindi in un centro teatrale per bambini e successivamente una scuola. Oggi l’edificio è un importante centro per conferenze, noto anche come Mediterranean Conference Centre.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Triq l-Isptar ,Valletta
Orari: Lun-Ven 11.00-16.00 , Sab-Dom 11.00-14.00
Biglietti: adulti 10,00 euro, studenti 7,00 euro, bambini (fino ai 14 anni) 5,00 euro
Trasporto: Viaggiando in bus o taxi verso le Porta della Città di La Valletta, è sufficiente proseguire diritti fino alla centralissima Republic Street, fino a raggiungere il Museo Nazionale della Guerra a Forte S. Elmo.Girare a destra e seguire la strada,l’edificio si trova lungo le mura del bastione
Sito web: www.mcc.com.mt/?lang=it

Sacra Infermeria

Sacra Infermeria

Foto

La Valletta - Sacra Infermeria
Logo-Wanderlust-Italia-2020.png

Iscriviti alla nostra newsletter

 

Unisciti alla nostra mailing list. Ti assicuriamo che non inviamo mail a caso, ma solo aggiornamenti che possono realmente tornare utili!

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter