Festeggiare capodanno in Lapponia: Skellefteå

Festeggiare capodanno in Lapponia: Skellefteå

Si avvicina la fine dell’anno e siamo oramai agli sgoccioli. Un consiglio che mi sento di darvi se siete alla ricerca di un capodanno speciale, è quello di organizzarvi per passare il capodanno in Svezia, nello specifico nella Lapponia svedese. A Luglio sono stato a Skellefteå, una città situata nella parte settentrionale della Svezia, nella provincia di Västerbotten, che copre una buona parte della Lapponia sul territorio svedese e che si affaccia sul Mar Baltico.
Ho potuto scoprire in questa città alcune particolarità ed usanze del popolo svedese, provare in prima persona delle esperienze uniche (che tengo a suggerirvi) e raccogliere alcune informazioni sull’inverno, il Natale ed il capodanno in Lapponia.

Lantliv_-_Picture_by_Edoardo_Miola Ph: Lantliv - Picture by Edoardo Miola

Capodanno a Skellefteå da veri local

Certamente in Svezia ci sono tantissime città dove poter organizzare un capodanno all’insegna del divertimento e dell cultura, per esempio Stoccolma o Göteborg, ma parliamo di località oramai comuni, diffuse e quindi prettamente turistiche. Skellefteå è invece la scelta per chi vuole provare a passare un capodanno in Svezia da vero local, lontano dal turismo di massa e vicino alla natura. Certo, un capodanno più freddo, ma unico!

Perchè scegliere Skellefteå?

Skellefteå può offrire una delle cose più importanti per un viaggiatore: esperienze uniche ed entusiasmanti; e spostandovi verso la parte più settentrionale e raggiungendo Svansele, le opportunità aumentano! Tra le attività che ho potuto provare in prima persona e che vi consiglio assolutamente di fare qualora decideste di organizzarvi per il prossimo capodanno, c’è sicuramente la gita in motoslitta attraverso la foresta, imbiancata dalla neve, magari cercando di avvistare un’alce. Sempre nella foresta, un’altra bellissima esperienza è la notte nelle apposite strutture costruite in legno dove poter mangiare e bere in compagnia di altri viaggiatori (Oppure in coppia,); c’è persino la possibilità di fare un bagno bollente!

Svansele_Johannes-Holmlund Ph: Svansele by Johannes Holmlund

Ma non solo…

Per i più piccoli o per chi comunque adora il Natale, non può mancare la visita al villaggio di Babbo Natale (Santa Klaus House, Svansele), immersa totalmente nel bosco ed illuminata solo ed esclusivamente da fiaccole: è magnifica l’assenza di elettricità, il buio che circonda il tutto crea un atmosfera magica. Le esperienze sono tante e tutte uniche, ma certamente, non può mancare una visita a Lantliv Lodge, una struttura ottocentesca ristrutturata ed adibita ad albergo (e da quel che ricordo, c’è anche un piccolo ostello), dove se sarete fortunati potrete conoscere Edoardo Miola, un bravissimo fotografo italiano trasferitosi da 4 anni. Ho avuto modo di parlare con Edoardo e farmi raccontare le sue fotografie… è veramente una persona magnifica!

Santas_House_Johannes-Holmlund Ph: Santas House by Johannes Holmlund

Link utili per organizzarsi

Svansele Wilderness Centre: http://www.svansele.se/en/activities/
Skellefteå : http://visitskelleftea.se/en/se-gora/