COSA VISITARE A PARMA IN UN GIORNO

Una guida per capire cosa vedere a Parma in un giorno. Un elenco di cose da vedere a Parma che ti permetterà di organizzare il tuo itinerario in maniera rapida e precisa. 

PARMA LUOGHI DI INTERESSE

Parma-Piazza-del-duomo

Piazza del Duomo

Il centro storico di Parma coincide con la famosa piazza del Duomo. Si questa piazza si affacciano alcuni dei monumenti storici principale della città come la Cattedrale ed il Battistero. Uno spazio che nel tempo ha mantenuto un’anima medievale: il luogo perfetto da cui iniziare il proprio itinerario alla scoperta della città

Parma-il-Battistero

Battistero

Situato in piazza del Duomo, il battistero si presenta in tutta la sua bellezza con il famoso colore rosa, dovuto al marmo di Verona utilizzato per la sua costruzione, e la pianta perfettamente ottagonale, simbolo di eternità. Viene considerato un perfetto esempio architettonico di unione fra architettura romanica e gotica. Al suo interno si rimane sbalorditi dalla bellezza delle sedici diverse scene dipinte nelle arcate superiori

Parma-Parco-Ducale

Parco Ducale

Nei pressi del quartiere Oltretorrente è possibile notare il bellissimo Parco Ducale di Parma, detto anche il giardino. Si tratta di una distesa verde di più di 200000 metri quadrati, un polmone verde poco fuori dal centro città dove recarsi per una camminata in mezzo alla natura e lontano dai rumori della città

Parma-Teatro-Regio

Teatro Regio di Parma

Il teatro dell’opera di Parma è famoso in Italia per la sua storia e tradizione. La sua facciata neoclassica ed il suo colore giallo, nella loro semplicità, rendono un’immagine umile di un edificio che invece merita una vista per la bellezza della sua sala interna: un mix di oro, giallo, rosso e luci sorprende l’osservatore che non può che rimanere sbalordito

Parma-Galleria-Nazionale

Galleria Nazionale

All’interno del complesso della Pilotta si può trovare la galleria nazionale di Parma. Questo museo espone al suo interno opere e capolavori di alcuni dei più grandi artisti italiani come Canaletto, Leonardo Da Vinci ed il Tintoretto. 

Cattedrale-di-Parma

Cattedrale di Parma

La Cattedrale di Santa Maria Assunta è il luogo di culto cattolico più importante della città di Parma. Il suo stile romanico è imponente all’interno della piazza del Duomo ed al suo interno sono custoditi alcuni bellissimi bassorilievi. Magnifica è poi la cupola di Correggio, opera prospettica magistrale che rapisce lo sguardo ed anche l’anima

Parma-Palazzo-Pilotta

Palazzo della Pilotta

Il complesso monumentale della Pilotta è situato all’interno del centro storico di Parma ed è oggi sede di alcuni dei più importanti musei della città, della biblioteca Palatina e della Galleria nazionale. Il nome Pilotta deriva dalla parola pelota, utilizzata per indicare la pratica sportiva della pelota basca praticata dai soldati spagnoli

Parma-Piazza-Garibaldi

Piazza Garibaldi

Punto di incontro per molti autoctoni, la Piazza Garibaldi è oggi uno dei punto nevralgici di Parma. Qui troverete i classici tavolini all’aperto (ed al coperto) dove potersi fermare per un aperitivo o per un caffè. Sulla piazza si affacciano alcuni degli edifici comunali più importanti della città tra cui Palazzo Vecchio, Palazzo Comunale ed il Palazzo del Governatore

COSA MANGIARE A PARMA PIATTI TIPICI

Parma-Torta-Fritta-Prosciutto

Torta fritta e prosciutto

L’aperitivo classico a Parma si fa con torta fritta e salumi (nello specifico Prosciutto). Si tratta della versione tipica della città di Parma di pasta di pane lievitato fritta spesso descritta anche come gnocco fritto o crescentine. Accoppiate con dell’ottimo prosciutto del luogo, sono il perfetto antipasto

Parma-Anolini

Anolini

Un primo tipico che potrete assaggiare a Parma sono gli anolini (anolen). Si tratta di pasta all’uovo ripiena dalla forma circolare e schiacciata, diciamo che sembra delle piccolissime navicelle ufo. Il ripieno è solitmaente composto da formaggio, pane, burro e qualche verdura e sono serviti in brodo

Parma-Pesto-di-Cavallo

Cavàl Pist

Il caval pist è l’esempio di piatto consumato inizialmente per le strade che, dopo essere stato riscoperto, viene leggermente rielaborato dagli chef stellati e servito come piatto gourmet. Si tratta di carne equina macinata, detta pesto, servita cruda ed appena lavorata, con sale, un po’ di olio ed eventualmente limone ed aglio

BLOG ED APPROFONDIMENTI SU PARMA

Mi spiace!

Purtroppo non è ancora presente un blog su questa città

VIDEO SU PARMA

Hai la sindrome di Wanderlust?

Ricevi gratuitamente consigli, sconti ed informazioni sulle città italiane e del mondo

Hai la sindrome di Wanderlust?

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter