PAVIA COSA VEDERE IN UN GIORNO

Una guida per capire cosa vedere a Pavia, una delle città più belle della Lombardia: luoghi di interesse principali della città, approfondimenti e video per organizzare la tua visita a Pavia in giornata

PAVIA LUOGHI DI INTERESSE

Pavia-Castello-Visconteo

Castello Visconteo

Uno dei luoghi di interesse turistico più importante di Pavia è sicuramente il castello visconteo. Costruito nel 1360 su ordine di Galeazzi II Visconti, ancora oggi è possibile visitare le sua antiche sale dove gli affreschi originali creano un atmosfera magica

Pavia-Duomo-di-Pavia

Duomo di Pavia e Torre Civica

Una chiesa rinascimentale tra le più belle di tutta la Lombardia. Il Duomo di Pavia possiede una delle cupole ottagonali in muratura più grandi d’Italia per altezza ed ampiezza. Al suo fianco si trova la famosa torre civica, crollata nel 1989 e ricostruita negli anni successivi e riaperta al pubblico nel 2021 

Pavia-Certosa-di-Pavia

Certosa di Pavia

Quando si pensa a Pavia il primo monumento storico che viene in mente è sicuramente la famosa Certosa. Un complesso monumentale storico e magnifico, composto da monstare e santuario. Certosa di Pavia è a tutti gli effetti un comune, quindi attenzione: ricordatevi che non potrete raggiungerlo a piedi, ma dovrete organizzarvi con qualche mezzo di trasporto 

Pavia-Basilica-di-San-Pietro-in-Ciel-dOro

Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro

La Basilica di San Pietro di Pavia è una chiesa pavese in eretta in stile longobardo, ma successivamente ristrutturata nel classico stile romani con facciata a mattonato rosso. Al suo interno le grandi arcate bianche spingono l’occhio verso il soffitto dove magnifici affreschi rapiscono gli occhi

Pavia-Piazza-Vittoria

Piazza della Vittoria

Come in tutte le città esiste anche a Pavia la zona perfetta per passare un po’ di tempo in compagnia, rilassarsi e distrarsi un attimo. Piazza della Vittoria a Pavia è probabilmente la piazza più viva della città grazie al via vai di residenti e turisti ed ai suoi bar e ristoranti. Trovarla è semplicissima: grazie alla sua forma rettangolare è raggiunta da alcune delle più importanti vie centrali della città

Basilica-di-San-Teodoro

Chiesa di San Teodoro

All’interno del centro storico di Pavia si trova la Basilica di San Teodoro, dedicata al santo dei pescatori, barcaioli e commercianti, eretta nel XII secolo per conservare le spoglie del santo. In stile tardo romanico, mentre il suo esterno può sembrare piatto, al suo interno gli affreschi rendono la basilica degna di un veloce passaggio

Pavia-Basilica-di-San-Michele-Maggiore

Basilica di San Michele Maggiore

Probabilmente questa basilica è quella che meglio racconta architetturalmente la storia ultracentenaria della città di Pavia. La Basilica di San Michele Maggiore, in stile romanico lombardo, fu la prima chiesa ad apparire su una moneta longobarda, coniata proprio a Pavia

Pavia-Cupola-Arnaboldi

Cupola Arnaboldi

Una storia romantica lega la cupola a Milano. Nel 1865 Bernardo Anaboldi Cazzaniga fu invitato a Milano per assistere alla posa della prima pietra della nuova Galleria Vittorio Emanuele. Divenuto sindaco di Pavia, decise di regalare una gioia simile ai suoi concittadini dando vita al progetto che avrebbe creato una piccola galleria con piazza coperta anche in città sormontata da una cupola di vetro e ferro, cioè l’attuale cupola Arnaboldi

Pavia-Chiesa_di_Santa_Maria_del_Carmine

Chiesa di Santa Maria del Carmine

Costruita in perfetto stile gotico lombardo, la chiesa di Santa Maria del Carmine è uno dei luoghi di culto cattolici più importanti di Pavia. La sia facciata, magnificamente visibile grazie alla grande piazza che la accompagna, è un perfetto esempio di come geometrie e forme possano intrecciarsi per creare armonia 

Pavia-Ponte-Coperto

Ponte Coperto

Una delle foto solitamente più ricercate a Pavia è quella del Ponte Coperto, detto anche Ponte Vecchio. Collega il centro storico con la periferie di Pavia, nello specifico il quartiere Borgo Ticino. Uno dei luoghi più caratteristici della città, una magnificenza architettonica ed una splendida vista sul fiume Ticino

Pavia-Strada-Nuova

Strada Nuova

Nonostante il nome faccia pensare ad una sua recente creazione, la strada risale alla fine del 1300. Si tratta di un lungo percorso, superiore al km, dove edifici culturali si affiancano a case signorili, bar e piccole entità commerciali. Lungo la via si trova inoltre l’Angelo della peste, sulla facciata di un edificio ad angolo con via Gatti

COSA MANGIARE A PAVIA PIATTI TIPICI

Cosa-mangiare-a-Pavia-Zuppa-alla-Pavese

Zuppa alla pavese

Uno dei piatti storici e della tradizione pavese. Questa zuppa, principalmente un piatto povero e di origine contadina, consiste in una zuppa in brodo costituita da pane raffermo, formaggio ed un uovo fresco al suo centro

Pavia-Risotto-alla-Certosina

Risotto alla certosina

Chiaramente non può mancare un risotto tra i piatti tipici pavesi. Il risotto alla certosina è un piatto composto da prodotto locali come piselli, funghi, gamberi d’acqua dolce, pesce persico e rane

Pavia-Rane-Fritte-Alla-Pavese

Rane fritte alla pavese

Questo piatto può sonare strano, ma la realtà è che si tratta di un piatto storico, fonte di proteine per i poveri contadini. Oggi a causa dell’utilizzo di pesticidi il numero di rane sul territorio è diminuito, ma così lo è anche la richiesta. Sono pochi i ristoranti che potranno offrivi questa pietanza, ma se volete provare qualcosa di unico, provate a cercare quello giusto!

BLOG ED APPROFONDIMENTI SU PAVIA

Copertina-visitare-Pavia

Itinerario a Pavia di un giorno

Ecco un veloce itinerario a Pavia di un giorno: non perdere tempo nell’organizzare, ma lasciati ispirare dai 7+1 luoghi di interesse consigliati nel nostro blog

VIDEO SU PAVIA