VISITARE BERGAMO ALTA E BASSA IN DUE GIORNI

Una guida per capire cosa visitare a Bergamo in due giorni: passando dalla città alta alla città bassa, alla scoperta della sua storia e dei suoi luoghi di interesse turistico principali 

BERGAMO LUOGHI DI INTERESSE

Piazza-Duomo-Bergamo

Piazza del Duomo

Parte dell’antico foro romano cittadino, la Piazza del Duomo è una delle più antiche e affascinanti piazze della città di Bergamo. Alcuni degli edifici più importanti della città, sia civili che religiosi. Insomma, uno dei punti di partenza per il vostro itinerario!

Bergamo-Piazza-Vecchia

Piazza Vecchia

Probabilmente Piazza Vecchia è il simbolo più importante della città alta di Bergamo. Qui i turisti si mischiano con i locals, soliti passeggiare e divertirsi nel tempo libero. Insieme alla Piazza del Duomo è considerata uno dei centri monumentali più importanti della Lombardia

Basilica-Santa-Maria-Maggiore-Bergamo

Basilica di Santa Maria Maggiore

Edificata nel 17° secolo, la Basilica di Bergamo è una delle più belle chiese della città. Situata nella città alta, il suo interno barocco ed appariscente è in contrapposizione perfetta con lo stile architettonico romano esterno, più semplice ed umile

Torre-Civica-di-Bergamo

Torre Civica

Il “Campanone” di Beramo è uno dei simboli della città non che uno dei suoi monumenti storici più importanti. Situato nel mezzo di Piazza Vecchia, grazie alla sua altezza (ben 56 metri) permette di avere una vista magnifica su tutta la città a 360°. Il luogo perfetto per vedere Bergamo in tutto il suo splendore, anche con la nebbia!

Palazzo-della-Ragione-Bergamo

Palazzo della Ragione

Questo edificio divide Piazza Vecchia e Piazza del Duomo e risale al 12° secolo. Nonostante un incendio lo distrusse quasi totalmente nel 16° secolo, venne ricostruito fino ad ottenere la forma attuale. Grazie alla sua storia e la sua collocazione, il Palazzo della Ragione è sempre stato un perno importante per Bergamo: biblioteca, teatro e tribunale sono alcune delle funzioni svolte fino ad oggi

Accademia-Carrara-Bergamo

Accademia Carrara

Per gli amanti dell’arte l’Accademia Carrara è il must da inserire nel proprio itinerario. In questa pinacoteca sono presenti ben 28 sale suddivise su due piani dove è possibili ammirare fino a 600 diverse opere che ricoprono 5 secoli di storia dell’arte (dal 400 all’800)

Sotterranei-di-Bergamo

Sotterranei di Bergamo

Spesso viene sottovalutata questa cosa, ma città come Bergamo possono raccontare una storia nuova se non ci si ferma a guardare la superficie. Al di sotto della città infatti sono presenti delle cannoniere a cui si può accedere dalle mura venete ed un vecchio sistema idrico utilizzato nel 1000

Pallazzo-Nuovo-Bergamo

Palazzo Nuovo

Oggi Palazzo Nuovo è sede della Biblioteca Angelo Mai, famosa per la conservazione storica di libri e manoscritti legati alla città di Bergamo e dintorni. Si trova nella Piazza Vecchia, in città alta, e prende il nome proprio dall’edificio situato nella parte opposta della piazza, il Palazzo Vecchio

Sentierone-Bergamo

Il Sentierone

Quella che oggi può sembrare una semplice via, risale invece al 1600 e corrisponde ad uno dei luoghi di interesse turistico più importanti della città bassa. Grazie ai suoi edifici ed alle piccole attività commerciali presenti, il sentierone e tra le zone più vissute dai locals

Via-XX-Settembre-Bergamo

Via XX Settembre

Se non riuscite a vivere senza shopping, allora Via XX Settembre è la zona della città che dovete assolutamente visitare. Qui parte quello che viene denominato “il quadrilatero” dello shopping di Bergamo: alcuni dei più importanti marchi di abbigliamento infatti sono presenti con le proprie vetrine in questa zona, pronti ad accogliervi

Museo-Donizettiano-Bergamo

Museo Donizettiano

Gaetano Donizetti è stata una delle figure di spicco nel mondo teatrale musicale italiano ed europeo nel primo Ottocento. All’interno di questo museo sono conservate alcune sue partiture, dei ritratti e delle lettere che accompagnano il visitatore nella scoperta della quotidianeità di un genio musicale

Antico-Lavatoio-Bergamo

Antico Lavatoio

Il lavatoio è il luogo dove un tempo ci si trovava per lavare i propri panni. Un luogo umile e calmo, oggi trasformato in una testimonianza storica della città

Museo-Donizettiano-Bergamo

Le Mura Veneziane

Chiamate anche mura venete, sono una gigantesca costruzione risalente al 16° secolo volute dalla Repubblica di Venezia per difendere la città dagli attacchi nemici. Nel tempo che fu, queste mura trasformarono quella che oggi viene chiamata Bergamo alta, in una rocca inespugnabile. Oggi invece, perfettamente conservate, permettono di godere di una delle più belle viste sulla città bassa

Palazzo-Podestà-Bergamo

Palazzo del podestà

Un edificio che si affaccia su Piazza Vecchia, in città alta, ed oggi sede del Museo del Cinquecento. Il palazzo del podestà racconta la storia di Bergamo e del cambiamento storico dei movimenti artistici: dagli scavi archeologici del piano terra agli affreschi rinascimentali del primo piano

Cappella-Colleoni-di-Bergamo

Cappella Colleoni

Attaccata alla Basilica di Santa Maria Maggiore, la Cappella Colleoni, opera rinascimentale, è un mausoleo proprio voluto da Bartolomeo Colleoni risalente alla fine del 1400. Interessante è la storia della salma del Colleoni: per anni cercata e mai trovata, leggenda raccontava di un magico spostamento, quando finalmente nel 1970 i nuovi strumenti, ed un po’ di fortuna, permisero di scovare il feretro nascosto al di sotto dell’arca maggiore

Bergamo-Castello-Di-Virgilio

Castello di Virgilio

Situato in cima al colle Virgilio, questo castello è stato per secoli la base delle varie famiglie che hanno governato la città di Bergamo. Uno dei luoghi più alti della città, anche per questo considerato sempre tra i più strategici. Tra celle, cunicoli e passaggi segreti, questo luogo affascinante può essere una chicca da inserire nel tuo itinerario 

COSA MANGIARE A Bergamo

Copertina-Polenta-Osei-Bergamo (1)

Polenta e Osei

Anche se il nome può trarre in inganno, non si tratta di un primo, bensì di un tipico dolce bergamasco. Pan di spagna ricoperto con marzapane giallo e zucchero, così da ricordare il colore della polenta, e successivamente farcito con crema al cioccolato, burro, nocciola e rhum. Insomma, un dolce dall’aspetto unico e dal sapore pazzesco

Brescia-Casonsei

Casoncelli

I casoncelli sono il simbolo gastronomico di Bergamo: un raviolo di pasta fresca dalla forma allungata e ripieno di carne macinata di maiale (o manzo), amaretto, uva sultanina e uova e condito con burro in abbondanza, erbe, spezie e formaggio (a volte anche pancetta)

Copertina-Polenta-Taragna-Bergamo (1)

Polenta bergamasca

Anche se la polenta è diffusa in tutta la Lombardia, quella bergamasca è sicuramente degna di nota. Un piatto povero, storicamente importante per le terre bergamasche, ma che ancora oggi allieta le tavole degli abitanti del territorio. Sempre più diffusa la variante con grano saraceno e formaggi, detta polenta taragna

BLOG ED APPROFONDIMENTI SU BERGAMO

Copertina-Brescia-Rec-Your-Trip

Rec Your Trip ci suggerisce un itinerario nel centro storico di Brescia

Emanuele di RecYourTrip.com nel suo articolo ha preparato ben due itinerari nel centro storico di Brescia: il classico è indicato per una sola giornata, mentre per chi ha più tempo c’è un’alternativa! 

VIDEO SU BERGAMO

Hai la sindrome di Wanderlust?

Ricevi gratuitamente consigli, sconti ed informazioni sulle città italiane e del mondo

Hai la sindrome di Wanderlust?

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter