VISITARE BUDAPEST IN 3 GIORNI

Una guida per capire cosa vedere 3 giorni a Budapest: luoghi di interesse principali della città, approfondimenti e blog per organizzare un viaggio nella capitale ungherese e decidere cosa visitare a Budapest in 3 giorni

Booking.com

BUDAPEST LUOGHI DI INTERESSE

Budapest-Castello

Castello di Buda

Il Castello di Buda è lo storico castello che si affaccia sul Danubio utilizzato come dimora dai Re Ungheresi. E’ situato nella parte di Buda, sulla collina che prende il nome di Castle Hill, ed è affiancato da diversi complessi architettonici. All’interno del castello troviamo il Museo Storico di Budapest, suddiviso in quattro piani: qui potrete osservare la storia della città dall’inizio fino alla fine dell’era comunista. Dall’esterno invece è possibile osservare la maestosità del castello ed i giardini, detti zwingers, recintati da mura medioevali. E’ inoltre possibile visitare la Galleria Nazionale Ungherese ed i diversi scavi che ogni mese portano alla luce antiche rovine

Budapest-Andrássy-út

Andrássy avenue

La Andrássy avenue, o come si dice in ungherese Andrássy út, è uno dei viali più belli ed importanti di Budapest ed unisce Városliget (uno dei parchi cittadini più belli della capitale) con l’Heroes’ Square. L’edificazione di questo “boulevard” risale al 1870 circa e fu pensata inizialmente per sviare gran parte del traffico della capitale, ma anche per migliorare la connessione tra le varie parti della città. Nel 2002 è entrata a far parte dei Patrimoni Mondiali dell’UNESCO grazie anche alla presenza di bellissimi edifici in stile Neo-rinascimentale. Oggi è forse la via dello shopping più conosciuta nella capitale ungherese, ma non mancano i classici cafè, ristoranti e le famose boutique dei più importanti brand di lusso

Budapest-Varosliget

Városliget

Il parco cittadino di Budapest non è tra i più grandi d’Europa, ma ha una peculiarità: il suo nome più comune, Ökör-dűlő, appare per la prima volta in alcuni scritti del 1241, rendendolo di fatto il primo parco cittadino della storia. Il suo bellissimo verde copre circa 300 acri ed al suo interno si trovano alcuni dei luoghi di interesse più visitati di Budapest: il Vajdahunyad Castle e lo zoo della città

Budapest---Savoyai-Terrace

Savoyai Terrace

La Savoyai Terrace è una delle aree più rappresentative e belle del Castello di Buda: da qui infatti si può godere di una delle migliori viste sulla città. Camminando all’interno di questa stupenda terrazza è possibile osservare come il Danubio divida nella sua maestosità in due parti la città di Budapest. La terrazza, o meglio il belvedere, è situata vicino alla Galleria Nazionale Ungherese ed all’interno della stessa è possibile ammirare una bellissima statua bronzea del principe austriaco Eugenio di Savoia: una figura storicamente tra le più importanti per questo paese perché fu colui che liberò l’Ungheria dall’occupazione turca
Budapest-Zoo

Zoo e giardino botanico

Lo Zoo di Budapest è una di quelle attrazioni che non potete dimenticare se volete passare un pomeriggio particolare. E’ lo zoo più vecchio di tutta l’Ungheria, ma soprattutto uno dei più antichi del mondo visto che ha aperto le proprie porte nell’Agosto del 1866. Una delle particolarità di questa area è data dalla presenza di diverse opere del periodo artistico nouveau, per di più edifici, di grande valore culturale. Il giardino botanico è invece un piccolo distaccamento creato intorno al 1910: dopo i primi anni di grande successo, aumentarono i costi e la compagnia che aveva in gestione il tutto andò in bancarotta; qualche anno dopo il comune di Budapest prese in mano la situazione e cominciò un’opera di aggiornamento, partendo proprio dalla creazione di un nuovo giardino botanico

Budapest-Gellert-hill

Gellért Hill

La Gellért Hill, in ungherese Gellért-hegy, è una delle colline che circondano Budapest. Con i suoi 230mt di altezza permette di avere una delle più belle viste sul fiume stesso e su tutta la capitale: davvero mozzafiato. E’ situata dalla parte di Buda. Oltre alla vista sulla città, su Gellért Hill avrete modo di vedere alcuni monumenti davvero interessanti ed una Cittadella (Citadel), risalente al periodo Asburgico. Sicuramente una delle statue più belle di tutta la città si trova qui: la Statua della libertà ungherese (Szabadság szobor), oggi può essere considerata il simbolo di Budapest

Budapest-House-Of-Terror

House of Terror

La House of terror di Budapest è uno dei musei più importanti del paese ed è dedicato alle vittime dei regimi dittatoriali che nel 20° secolo hanno guidato la capitale ungherese. Passando dal fascismo al comunismo, questo edificio rimane nella storia per essere stato utilizzato come vera e propria casa del terrore dove interrogare, torturare ed uccidere i propri nemici. L’edificio è stato ristrutturato negli anni, sia all’interno che all’esterno, per renderlo più simile ad un museo, ma la sensazione che si ha anche oggi camminandoci vicino è davvero forte

Budapest-Aquincum

Aquincum

Uscendo di qualche km dal centro di Budapest è possibile trovare le rovine di un’antica città risalente all’impero romano: si tratta di Aquincum. Storicamente questa città fu molto importante: fece parte dell’ingegnoso meccanismo di protezione strutturato dal fronte romano chiamato limes, ma soprattutto si crede che Marco Aurelio abbia passato qui diverso tempo a trascrivere il suo libro Meditazioni (Τὰ εἰς ἑαυτόν). Oggi non è rimasto poi molto, ma la superficie per cui si estendono le rovine è davvero enorme comparata ad altri scavi archeologici: sicuramente Aquincum è una chicca per il vostro itinerario a Budapest se siete appassionati del genere

Budapest-Heroes-Square

Heroes’ Square

La Heroes’ Square, in ungherese Hősök tere, è una delle più importanti piazze di Budapest, conosciuta in Ungheria soprattutto per il famoso complesso di statue tra cui i “Seven chieftains of the Magyars“, cioè i leaders delle tribù ungheresi che popolarono il territorio su cui oggi vivono milioni di abitanti. La piazza è posizionata proprio alla fine della Andrássy út ed è vicinissima ad uno dei parchi più belli della città

Budapest-Castle-Bazaar

Castle Bazaar di Budapest

Il Bazaar del Castello (Castle Bazaar di Budapest o Várkert Bazar) è una bellissima zona situata vicino al Castello di Buda rimasta in fase di ristrutturazione fino alla primavera del 2014 ed oggi finalmente aperta al pubblico. La costruzione risale al 19° secolo e fu terminata qualche anno prima del 1900: inizialmente, i reali e le famiglie più facoltose della città, pensavano di poter sviluppare intorno a questo Bazaar un piccolo centro per il commercio e l’intrattenimento, ma, nonostante sul lato di Buda mancasse un luogo simile, il risultato non fu entusiasmante e nel 20° secolo, tra guerre e poco interesse, il tutto inizio a rovinarsi e deteriorarsi

Budapest-Margaret-Island

Margaret Island

Margaret Island è una delle più grandi isole sul Danubio. Offre una zona pacifica, lontana dal rumore di tutti i giorni e dallo smog della città. All’interno dell’isola sono presenti, oltre ai classici spazi verdi e fioriti, diverse attrazione come delle camminate romantiche, un piccolo zoo, una fontana musicale, uno stadio, un cinema, un teatro ed una piscina. Sicuramente è uno dei luoghi di interesse che non potete dimenticare di visitare: una mezz’ora di relax nell’isola è un must per chi visita Budapest

Budapest-Opera

Opera

Il teatro dell’Opera di Bupdaest è un bellissimo edificio in stile Neo-Rinascimentale situato nel centro della città. La prima apertura dell’Opera risale al 1884, 10 anni dopo l’avvio della sua costruzione. Oggi è considerato un capolavoro architettonico grazie al mix con lo stile Barocco e tutti gli oggetti ornamentali interni come affreschi e sculture dei più grandi artisti ungheresi. L’auditorium è in grado di ospitare più di 1200 persone ed è al 3° posto in Europa per la qualità acustica (Dietro solo a La Scala ed il Palais Garnier)

Budapest-Parlamento

Parlamento di Budapest

Il Parlamento Ungherese, meglio conosciuto come Parlamento di Budapest, è uno degli edifici più belli e maestosi che potrete vedere nella città. Sia di giorno che di notte, il Parlamento è perfetto nelle sue forme geometriche e risplende nelle acque del Danubio. Si tratta dell’edificio più grande di tutta l’Ungheria ed è stato ultima nei primi anni del 1900: il suo stile è chiaramente gotico

Budapest-Bastione-dei-pescatori

Bastione dei pescatori

Il Bastione dei pescatori, più comunemente chiamato Fisherman’s Bastion, è una terrazza in stile Neo-Gotico e Neo-Romanico situata sulle rive del Danubio nella zona di Buda, nelle vicinanze della collina del Castello di Budapest. La struttura è composta da sette differenti torri, ognuna delle quali rappresenta una delle sette tribù magiare che, prima del 900, si insediarono in questa zona, iniziando quindi a dar vita a quella che in futuro sarebbe diventata la popolazione ungherese

Budapest-Central-Market

Mercato Centrale

Il Mercato Centrale di Budapest (Central Market Hall o Nagycsarnok) è il più grande, ma anche il più antico, mercato coperto della capitale ungherese. Fu terminato poco prima del 1900 e fu idea del primo vero sindaco di Budapest che immaginava un luogo dove tutti i cittadini potessero incontrarsi e conoscersi. Il Mercato Centrale è strutturato su più piani ed offre davvero tantissime varietà di prodotti: un centro 10000 metri quadrati al cui interno, differenti edifici e mercatini, si dispongono creando un’atmosfera davvero magica

Budapest-Scarpe-sulla-riva-del-Danubio

Scarpe sulle rive del Danubio

Una delle attrazioni più importanti di Budapest, ma al contempo una delle pagine più tristi della storia ungherese. Questa installazione, situata proprio sulle rive del Danubio, ricorda le atrocità del passato. Proprio nella zona in cui le scarpe sono state installate, un tempo, venivano uccisi innocenti antagonisti dell’allora movimento fascista, chiamato Arrow Cross

Budapest-Sinagoga-Grande

Sinagoga grande di Budapest

La Sinagoga grande di Budapest è un edificio storico del distretto Erzsébetváros, il quartiere ebraico. E’ la più grande Sinagoga d’Europa ed una delle più grandi al mondo: fino a 3000 persone possono essere accolte in questo maestoso edificio che è oggi il principale luogo di culto ebraico a Budapest. Fu costruita nel 1850 circa, con uno stile architettonico molto eclettico, Neo-moresco, un revival esotico che mischia lo stile rinascimentale a quello orientale. Il complesso è formato da diversi edifici, tra cui la Sinagoga grande di Budapest, il Tempo degli Eroi, il giardino, il Museo Ebraico

Budapest-Basilica-di-Santo-Stefano

Basilica di Santo Stefano

La Basilica di Santo Stefano di Budapest è una delle più belle basiliche cattoliche d’Europa ed il terzo edificio per grandezza in Ungheria. Come richiama il nome stesso la basilica fu dedicata al primo Re d’Ungheria Stefano I la cui mano destra è oggi conservata nel reliquario dell’edificio insieme ad alcuni dei più sacri e grandi tesori della storia di Budapest. E’ sicuramente una delle attrazioni turistiche più famose anche grazie alla sua imponenza: è infatti l’edificio più alto di Budapest insieme al Parlamento
Budapest-Széchenyi-Baths

Termali Széchenyi

I Bagni Termali Széchenyi sono le terme più famose di Budapest e sono situate nel parco cittadino Városliget. Sono oggi i bagni termali naturali più grandi d’Europa ed hanno una grande connotazione medicale grazie ai vari solfati, calcio, magnesio etc contenuti in queste acque. Sono presenti piscine con diverse temperature: si passa dai 27-38° nella zona esterne, con un’altezza massima di 1.7 metri, ai 27° fissi delle piscine interne. Il complesso offre anche servizi a pagamento come sauna e massaggi

Budapest-Millennium-Underground

Millennium Underground

La Millennium Underground di Budapest non è una semplice metropolitana, ma è la prima vera e propria linea metropolitana costruita nell’Europa continentale. Come diverse opere della capitale ungherese, la linea metropolitana fu progetta e costruita per il millenario (Millennium) nel 1896 ed è tutt’oggi rimasta per gran parte intatta, senza nessuna modifica, fedele al progetto originario. E’ particolare anche il nome con cui viene chiamata, Földalatti. Rispetto alla Millennium Underground, solo la metropolitana di Londra è più vecchia, è questo è un grande vanto per Budapest, a cui si è aggiunto, nel 2002, l’ingresso nella lista dei Patrimoni dell’Umanità stilata dall’UNESCO
Budapest-Chiesa-di-Mattia

La Chiesa di Mattia

La Chiesa di Mattia è una delle più belle chiese presenti sul territorio di Budapest. E’ situata nella zona del Castello di Buda e la sua torre è visibile da diverse parti della città. La chiesa è comunemente chiamata “Mathia’s Church” in onore di Mattia Corvino, Re d’Ungheria dal 1458 al 1490, è in realtà dedicata a alla Madonna, come si deduce dal suo nome reale “Church of Our Lady”. Quella che vediamo oggi non è comunque la costruzione originale: è rimasto davvero poco di ciò che era nei suoi primi anni di vita, a causa soprattutto dei diversi bombardamenti

COSA MANGIARE A BUDAPEST

Spratto-Estonia

Kurtoskalacs

Con la parola kurtoskalacs si intende un dolce tipico ungerese molto simile ai classici cannoli, ma di misure più grandi e cucinato in diversi modi. E’ noto per essere il dolce più antico d’Ungheria, ma anche per la sua particolare preparazione: viene cotto su uno spiedo cilindrico che ruota sopra una fiamma. L’origine del nome è dovuta alla parola “kürtő” che in ungherese si utilizza per i camini o le canne fumarie, di cui il kurtoskalacs ricorda la forma. A seconda dei tempi di cottura il dolce può risultare più o meno morbido. Spesso viene anche riempito con creme pasticcerie, così da renderlo ancora più dolce e buono

Mulgipuder-Estonia

Gulasch

Il Gulasch è un piatto tipico della cucina ungherese, ma che oggi è praticamente diffuso in tutta la cucina dell’Est Europa e non solo. Si tratta di una zuppa a base di carne, lardo, soffritto di cipolle, patate e paprica: vi assicuriamo che tutti questi ingredienti si possono assaporare con le prime tre cucchiaiate. Spesso il piatto viene cotto oltre i tempi classici di cottura così da far asciugare la carne e raggiungere la forma di uno spezzatino di colore rosso (la paprika). E’ tipicamente un piatto invernale poiché, mangiato caldo, oltre a scaldare il corpo, permette di immagazzinare energia, fondamentale nei mesi freddi a Budapest

BLOG ED APPROFONDIMENTI

QUANTO COSTA BUDAPEST

wtfdivi014-url25

BIRRA

Budapest è una città mediamente economica per noi italiani. Il prezzo di una birra media può cambiare da locale a locale, anche a seconda della tipologia di birra, ma una cosa è certa: non supererà mai i 4€. Il prezzo oscilla tra i 2€ ed i 4€, quindi godetevi la vostra birra media senza pensare troppo alle spese

wtfdivi014-url29

CAFFè

Partendo dalla premessa che il caffè espresso a Budapest, anche se preparato con macchine italiane, non è consigliato, il suo costo non è comunque molto alto. Di una cosa dovete essere consapevoli: pagherete poco, ma anche la qualità non sarà il massimo. Altro tema è invece il caffè americano, più semplice da preparare e quindi con un rapporto qualità prezzo migliore

wtfdivi014-url30

ticket

La città di Budapest presenta una delle linee metropolitane più antiche e meglio distribuite dell’intera Europa. Tramite le metro potrete raggiungere quasi tutte le zone della città, è lì dove non arriva la metropolitana, state tranquilli perchè arriverà un tram oppure un autobus

wtfdivi014-url28

CITTA'

L’aeroporto di Budapest dista circa 16km dal centro città. In Europa è tra i migliori per quanto riguarda il trasporto da e verso il centro. Per circa 2€ potrete utilizzare i classici bus che vi porteranno fino alla stazione ferroviaria di Ferihegy. Altrimenti, partendo dalla stazione ferroviaria dell’aeroporto, potrete raggiungere la stazione di Nyugati (Praticamente in centro) per circa 5€. Infine non mancano sicuramente i taxi, che però sconsigliamo visto il costo elevato.

Hai la sindrome di Wanderlust?

Ricevi gratuitamente consigli, sconti ed informazioni sulle città italiane e del mondo

Hai la sindrome di Wanderlust?

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter