Certosa di Pavia cosa vedere

La Certosa di Pavia è un enorme complesso monumentale composto da un monastero ed un santuario situato a pochi km dalla città storica di Pavia, piccola perla lombarda.

Quando ci si trova per la prima volta di fronte alla facciata della Certosa si rimane solitamente senza parole, estasiati dalla bellezza delle sue forme e dalla sua maestosità.

Visitare la Certosa di Pavia è una gita fuori Milano, ma adatta anche a chi vive a Piacenza, Bergamo, Brescia etc.., da fare in giornata che vale davvero la pena: scopriamo quindi cosa vedere a Certosa di Pavia, come arrivarci e quanto costa.

Nel frattempo se stai anche cercando un hotel dove dormire a Pavia, ecco tre soluzioni che possono fare al caso tuo:

Cosa vedere alla Certosa di Pavia?

L’enorme complesso è composto dal monastero e dal santuario ed è stato voluto da Gian Galeazzo Visconti come mausoleo famigliare e si trova proprio nel comune che porta il suo stesso nome, cioè Certosa di Pavia.

Si tratta di un piccolo comune, con meno di 6000 abitanti, a meno di 10 km dal capoluogo Pavia, ma ha una grande storia alle sue spalli: i primi insediamenti risalgono a prima dell’anno 1000.

L’attrazione principale del comune è chiaramente la Certosa di Pavia: un monumento che incanta per la sua bellezza e grandezza, probabilmente uno dei più importanti capolavori architettonici della Lombardia.

Non vogliamo tediarvi con la storia della Certosa e le sue caratteristiche principali, per queste informazioni ci sono tantissimi altri siti, ma quello che possiamo dire è che non c’è descrizione che possa battere la vista, con i propri occhi, di questo magnifico monumento.

Perché è famosa la Certosa di Pavia?

La Certosa di Pavia è famosa per diversi motivi, ma tra i principali troviamo la bellezza della sua facciata: uno slancio verticale verso l’alto, chiaro, netto e pulito.

Al suo interno si trovano diverse opere d’arte come il polittico del Perugino e gli affreschi del Crespi, ma possiamo dire che i più importanti monumenti conservati all’interno della Certosa di Pavia sono la tomba di Ludovico il Moro e quella di Beatrice d’Este.

Cosa c’è da vedere nei dintorni della certosa di pavia

Certosa di Pavia non è un comune gigantesco, ma offre comunque diverse piccole ed interessanti attività da svolgere.

La prima cosa è sicuramente una bella camminata lungo la ciclabile che costeggia il naviglio; oltre a questo i monumenti religiosi la fanno da padrone a Certosa di Pavia: la chiesa di San Michele Arcangelo e quella di San Brizio Vescovo sono tra le più storiche ed interessanti.

Oltre a questo, anche il Museo della Certosa, nel Palazzo Ducale, merita una visita.

Quanto tempo ci vuole per visitare la Certosa di Pavia?

La visita alla certosa, se fatta in maniera corretta e con calma, può anche occupare l’intera giornata. Tutta la zona del complesso è davvero stupenda quindi vale la pena organizzarsi anche per un veloce pranzo al sacco.

Quanto costa visitare la Certosa di Pavia?

La visita alla Certosa è gratuita, non è necessario alcun pagamento (a meno che non ci si organizzi con qualche tour e guida locale).

Certosa di pavia orari e prezzi

Gli orari della certosa di pavia variano stagionalmente, ma si aggirano sempre attorno alle 9.30/17.30 – Consigliamo di visitare il sito ufficiale (QUI) per essere sicur*.

POTREBBERO INTERESSARTI

ULTIMI ARTICOLI

Aspetta un attimo 😎

Iscrivi alla nostra newsletter per ricevere in anteprima i nuovi articoli e sconti dedicati 🤩