Il vicolo d’oro a Praga: Zlatá ulicka

 

Il vicolo d’oro di Praga

Se cercate qualcosa di diverso, al di fuori degli edifici classici che noterete per le vie di Praga, allora dovete assolutamente ritagliarvi del tempo e camminare per Zlatá ulicka, il vicolo d’oro.
Questa via, situata all’interno del grande complesso del Castello di Praga, fu costruita nel 16° secolo come sede per le residenze delle guardie della fortezza, ma prende il proprio nome dai vari orefici che nel 17° secolo si diffusero sempre di più in questo vicolo.
Oggi per di più il vicolo viene visitato per due ragioni: il promo sono i suoi colori pastello, nel 1950 infatti si decise di riverniciare le facciate delle case per renderle più pittoresche, e bisogna dire che quest’idea ha funzionato alla grande; il secondo è l’edificio che troverete al numero 22: casa, per un anno, del celebre scrittore Franz Kafka.
Una piccola curiosità: spesso Zlatá ulicka è descritta come Vicolo degli alchimisti, ma storicamente non esistono collegamenti con l’alchimia. Infatti è noto, dagli archivi storici della città, che gli alchimisti vivevano in questo quartiere, ma in una via differente; però lo sappiamo, spesso le leggende sono tramandate anche se palesemente false!

Come arrivare e informazioni utili

 

Indirizzo: Zlatá ulička u Dalibork, Praha
Orari: –
Biglietti: –
Trasporto: la fermata più vicina al vicolo è Malostranská della metro A, da lì è necessario percorrere 10 minuti a piedi passando per il parco e raggiungere il vicolo
Sito web: –

Vicolo D'oro

Hai la sindrome di Wanderlust?

Ricevi gratuitamente consigli, sconti ed informazioni sulle città italiane e del mondo

Hai la sindrome di Wanderlust?

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter