L’isola di Bled e visita alla Chiesa dell’Assunzione

disagian

disagian

founder

Febbraio 87. Acquario. Sarcasmo. Appassionato di street art. Dormo poco, creo tanto. Mi perdo sempre. Ho questo difetto che mi dimentico le cose. Sono bravo a convincere le persone sul fatto che io conosco la via. Il disagio è qualcosa di viaggia sui miei stessi binari. Sono consapevolmente scemo.

Se vi trovate in Slovenia non perdete l’occasione di visitare l’Isola di Bled.

D’estate i colori sono assurdi a Bled: blu e verde si mischiano, spezzati da qualche trama più calda.

Se siete sportivi, dovreste farvi una bella nuotata fino all’isola altrimenti potete arrivarci prendendo una delle bellissime barchette che dalle due sponde principali del lago fanno agilmente spola con l’isola tutto il giorno.

LEGGI ANCHE  Il Castello di Bled: scopriamo Blejski Grad

Inserire Descrizione Immagine

Isola di Bled Slovenia: viaggio sotto il sole

Se avete saggiamente deciso di intraprendere questo viaggio sfruttando una delle tipiche imbarcazioni, noterete subito due cose: l’assenza di motore e la presenza di due remi giganteschi.

Bene: preparatevi a remare.

Simpatia a parte, il fascino di questa esperienza inizia proprio dal viaggio sulle limpide acque del lago: una volta saliti sull’imbarcazione, il vogatore/barcarolo (purtroppo non ricordo il nome in sloveno) inizierà a remare e remare e remare fino a raggiungere la sponda del lago.

Probabilmente starete un po’ stretti e sentirete un po’ di caldo, ma penso che questo sia nulla in confronto allo sforzo di chi vi sta portando all’isola!

Inserire Descrizione Immagine

Terra! Approdo all’isola di Bled

Ci vogliono circa 20 minuti ed una buona dose di parolacce in sloveno per raggiungere le sponde dell’isola, ma lo sforzo verrà ripagato.

L’isola non è grandissima: avrete un’ora circa prima di ripartire verso la vostra amata terra ferma; vi basterà.

A seconda della sponda su cui approderete, avrete due visioni diverse dell’isola: da una parte, una semplice ed umile salita in terriccio al centro e due vie laterali da percorrere per girare attorno all’isola; dall’altra parte una scalinata veramente ripida ed una Madonna. 

Inserire Descrizione Immagine

La Chiesa dell’Assunzione

L’attrazione turistica principale dell’isola, nonché di Bled, è la Chiesa dell’Assunzione.

Avrete modo di leggere alcune leggende, la più interessante vuole che prima delle crociate, su quest’isola, fosse presente un tempio pagano, dedicato ad una dea slava.

Si tratta di una chiesa molto semplice, ma per il luogo in cui è stata eretta è perfetta.

Inserire Descrizione Immagine

Il suo campanile è alto più di 50 metri e nasconde ben 3 diverse campane.

Altra leggenda, diffusissima tra i turisti, è quella della campana dei desideri: si racconta che una vedova che viveva nel castello decise di fondere tutti i suoi gioielli per posizionare una campana sull’isola, ma durante il trasporto la barca si rovesciò.

Dopo la sua morte, il Papa in persona inviò una nuova campana presso la chiesa: quella che oggi viene chiamata campana dei desideri.

Vi basteranno 3 rintocchi per rendere grazie alla Madonna ed alla vedova di Bled ed esprimere un desiderio.

Inserire Descrizione Immagine

Come raggiungere l’Isola di Bled

Potrete raggiungere l’isola utilizzando uno dei tanti battelli che partono dalle rive del lago di Bled; purtroppo gli orari subiscono stagionalmente cambiamenti, quindi la soluzione migliore è presentarsi in mattinata ed accordarsi direttamente in luogo.

Il prezzo può variare a seconda del numero di persone e della stagione, ma si aggira tra i 6€ ed i 12€ A/R.

Nella mappa sottostante trovate due possibili punti di ormeggio delle imbarcazioni.

Lago di Bled

Lago di Bled

Inserire Descrizione Immagine
disagian

disagian

founder

Febbraio 87. Acquario. Sarcasmo. Appassionato di street art. Dormo poco, creo tanto. Mi perdo sempre. Ho questo difetto che mi dimentico le cose. Sono bravo a convincere le persone sul fatto che io conosco la via. Il disagio è qualcosa di viaggia sui miei stessi binari. Sono consapevolmente scemo.

disagian

disagian

founder

Febbraio 87. Acquario. Sarcasmo. Appassionato di street art. Dormo poco, creo tanto. Mi perdo sempre. Ho questo difetto che mi dimentico le cose. Sono bravo a convincere le persone sul fatto che io conosco la via. Il disagio è qualcosa di viaggia sui miei stessi binari. Sono consapevolmente scemo.

Hai la sindrome di Wanderlust?

Ricevi gratuitamente consigli, sconti ed informazioni sulle città italiane e del mondo

Hai la sindrome di Wanderlust?

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter