Cosa vedere a Cadice – La Cattedrale di Cadice

La Cattedrale di Cadice

Cadice, nel XVIII secolo, visse un periodo di grande splendore economico dovuto all monopolio del commercio americano. Tale situazione richiese un adeguato luogo per le celebrazioni liturgiche che la vecchia chiesa di Santa Cruz non era più in grado di offrire.. Fu così che, con il sostegno finanziario della Compagnia delle Indie, fu avviata nel 1722 la costruzione della bellissima Cattedrale, su progetto di Vicente Acero. L’autore è stato in grado di dare un’aria di originalità all’opera mischiando elementi della tradizione architettonica spagnola con forme barocche provenienti dall’Italia.
All’interno troviamo tre navate più 16 cappelle laterali. Menzione speciale va alla cripta, completata nel 1726. Organizzata attorno a uno spazio circolare, è coperta da una volta piatta, da cui si aprono delle dipendenze. L’insieme è presieduto da uno spazio rettangolare con nicchie per le sepolture in cui sono sepolti, oltre ai vescovi della diocesi anche illustri personaggi di Cadice. E’ inoltre possibile accedere alla torre del reloj ed arrivare fino all’altezza di 40 metri (a livello delle campana del campanile) da dove di potrà ammirare una splendida vista della città.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Plaza de San Juan de Dios
Orari:
Biglietti:
Trasporto: Dista circa 400 metri dalla stazione ferroviaria di Cadice
Sito web:

Cattedrale di Cadice

 

Castle Bazaar di Budapest

 

Foto

Cadice - Cattedrale di Cadice
Cadice - Cattedrale di Cadice
Cadice - Cattedrale di Cadice
Cadice - Cattedrale di Cadice