Jardín del Turia

14 Ottobre 1957, la grande alluvione di Valencia. Non si può parlare dei favolosi Jardín del Turia senza partire da questa importante e tragica data.

Quel giorno, il Turia, fiume che all’epoca attraversava Valencia, al culmine di violenti acquazzoni esondò, distruggendo 5.800 abitazioni, lasciando 3.500 famiglie senza casa e decine di morti alle spalle. Una vera catastrofe!

Purtroppo Valencia, nel corso della sua storia, è stata spesso vittima di alluvioni ma non fu mai trovata una soluzione definitiva.

Quest’ultimo episodio, però, portò le istituzioni ad affrontare di petto la questione. Nel 1961, approvarono il piano per deviare il Turia dal suo letto originario in modo da proteggere la città da eventuali esondazioni future. La conclusione dei lavori avvenne definitivamente nel 1973.

Jardin-Del-Turia
Jardin-Del-Turia

Ma cosa fare del letto del fiume ormai prosciugato?
Le prime proposte prevedevano di sfruttare questo spazio per realizzare un’autostrada di collegamento con Madrid. Fortunatamente una vigorosa presa di posizione dei cittadini e degli architetti valenciani ha portato alla creazione di questo vero e autentico polmone verde all’interno della città.

Il Jardín del Turia è infatti uno dei parchi urbani più grandi della Spagna, che con i suoi nove chilometri pedonali attraversa Valencia. Dal Parque de Cabecera ed il Bioparc fino alla Ciudad de las Artes y las Ciencias, i Jardín del Turia sono il luogo ideale per qualsiasi attività vogliate fare. Potete correre o andare in bicicletta, ci sono luoghi ideali per gli amanti degli animali come il già citato Bioparc e l’Oceanografic, assistere a concerti presso lo spettacolare auditorio d’opera Palau de les Arts, un immenso parco di scivoli per bambini chiamato Gulliver e numerosi campetti dove praticare sport. Ci sono poi ovviamente anche bar e caffetterie con vaste terrazze dove rifocillarsi e rilassarsi.

Jardin-Del-Turia-2
Jardin-Del-Turia-2

Se vi state chiedendo come raggiungere i Jardin del Turia ecco qualche indicazione. Essendo molto esteso sono numerosi i punti di accesso ai giardini. Potete prendere i seguenti mezzi: METRO: L3, L5, L7, L9 e BUS: 94, 6, 11, 16, 26, 28, 79, 95

POTREBBERO INTERESSARTI

ULTIMI ARTICOLI

Aspetta un attimo 😎

Iscrivi alla nostra newsletter per ricevere in anteprima i nuovi articoli e sconti dedicati 🤩