Zurigo dall’alto: Uetilberg

Zurigo dall’alto: Uetilberg

Nella città di Zurigo sono diverse le torri su cui si può salire per osservare la città dall’alto, ma se volete davvero avere idea di come sia la città vista da un punto rialzato, allora dovete organizzarvi e raggiungere Uetilberg. Chi mastica un po’ di tedesco avrà già capito, da “berg”, che si tratta di un vero e proprio monte: un belvedere a circa 900 metri al di sopra del livello del mare.
In cima a Uetilberg si trova una torre, in ferro, dove è possibile salire per qualche franco svizzero e da cui potrete scattare delle bellissime foto, ma considerate anche la presenza di un vento importante, quindi una temperatura decisamente più bassa rispetto alla città. E’ una zona adatta a tutte le stagioni: è sicuramente una delle più popolari durante i mesi autunnali, infatti, ponendosi molto al di sopra del livello del mare, è possibile godere del caldo dei raggi solari coperti dalla fitta nebbia che si espande per le vie della città. Nel periodo invernale, invece. le grandi nevicate, la rendono perfetta per i classici giochi da ragazzi con slittini e attrezzature varie. Primavera ed estate lasciano spazio a gite, avventure e percorsi in mountain bike.
Il percorso per raggiungere l’altopiano è bellissimo: potrete sfruttare la linea S10 dalla stazione centrale ed il cui capolinea è proprio una stazione dal nome Uetilberg; da qui vi toccherà camminare per circa 2km in salita, ma ne vale davvero la pena.
Oltre a poter osservare la magnifica città di Zurigo dall’alto e scattare bellissime foto, passeggerete all’interno di un parco naturale dove troverete anche alcune installazioni artistiche ed avrete possibilità di fermarvi presso l’hotel UTO KULM o semplicemente mangiare e bere qualcosa presso il ristorante con terrazza a vista sulle bellissime montagne svizzere.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Uetilberg
Orari: –
Biglietti: –
Trasporto: linea S10 per raggiungere la fermata Uetilberg
Sito web: –

Uetilberg

Foto

Zurigo - Uetilberg
Zurigo - Uetilberg

Hai la sindrome di Wanderlust?

Ricevi gratuitamente consigli, sconti ed informazioni sulle città italiane e del mondo

Hai la sindrome di Wanderlust?

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter