Cosa vedere a Ljubljana: il ponte dei calzolai

Šuštarski most o Čevljarski most?

Tra i ponti che tagliano due la Ljubljanica, il Ponte dei Calzolai (Čevljarski most o Šuštarski most in slovenia) è quello che regala la vista migliore sul castello di Ljubljana: attraversandolo ho subito notato la bandiera slovena sventolare in cielo, luogo perfetto per una bella foto!
La struttura originaria era utilizzata nei primi anni del 500 dai macellai soprattutto a causa della sua posizione: il perfetto interscambio tra la città nuova, la città vecchia e le nuove piazze dei mercati. Con il tempo, però, l’acqua della Ljubljanica con cui la carne veniva lavata e pulita, è diventata sempre meno sicura e per evitare epidemie e rischi vari, si decise di spostare il ponte in una nuova posizione.
Verso la metà del 1800, il vecchio ponte bruciò lasciando spazio quindi ad una nuova struttura, sempre in legno, su cui si assediarono i calzolai: ecco l’origine del nome.
Il ponte che attraversiamo oggi non è chiaramente in legno: già nel 1870 la struttura venne sostituita con una in ghisa. Nei primi anni del 1900 invece venne totalmente spostato il ponte in una nuova posizione per dare spazio a ciò che oggi calpestiamo realmente con i nostri piedi: una struttura in calcestruzzo rinforzata dove colonne e capiteli creano una simmetria architettonica perfetta.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Šuštarski most, 1000 Ljubljana
Orari:
Biglietti:
Trasporto: camminando per la città non avrete problemi a raggiungere il ponte, ma se vi trovate al di fuori del centro storico, la fermata Gornji trg è quella che fa al caso vostro. Si trova a meno di 400 metri dal ponte, raggiungibile con i pullman 3 o 7
Sito web: –

Ponte Calzolai