Palazzo del Parlamento di Bucarest: da vedere!

Con una superficie di 350.000 m² distribuita su 12 piani, 1000 stanze e una valutazione immobiliare di circa di circa 3 miliardi di dollari il Palazzo del Parlamento di Bucarest è oggi classificato come il secondo edificio più grande del mondo per estensione e il terzo in volume.

Un vero e proprio gigante dell’architettura, la cui costruzione si deve all’architetto Anca Petrescu, vincitore del concorso indetto per la sua costruzione nel 1981.  

Prima di scoprire altre curiosità sul Palazzo del Parlamento di Bucarest, se sei alla ricerca di un hotel dove dormire a Bucarest, ecco i nostri suggerimenti:

Bucarest---Palazzo-del-Parlamento-1

La struttura combina elementi di diversa origine, in uno stile architettonico eclettico che rappresenta uno dei più tardi esempi di classicismo socialista.

Oltre che per la sua bellezza ed imponenza, questo palazzo è ancora oggi un simbolo dell’orgoglio rumeno, soprattutto perché è stato costruito interamente con materiali di origine rumena.

Ma non è tutto oro quello che luccica: la sua costruzione infatti ha richiesto la demolizione di circa un quinto dei palazzi storici di Bucarest per ottenere lo spazio necessario.

Fu completamente raso al suolo un intero quartiere con 30.000 edifici, 19 chiese cristiane ortodosse, 6 sinagoghe e templi ebraici e 3 chiese protestanti, un’operazione che ha avuto un grande impatto sulla vita di numerosi abitanti della città. 

Dal 1994 il Palazzo ospita la Camera dei Deputati della Romania che precedentemente era situata nel Palazzo del Patriarca, mentre il Senato della Romania ha sede nel Palazzo del Parlamento dal 2004.

Data la vastità dell’edificio è impossibile visitarlo nella sua interezza, ma sono comunque organizzate visite guidate della durata di una o due ore.

Il sito è un punto di riferimento per la città e per diversi eventi di natura musicale o culturale, tant’è che spesso vengono organizzati concerti o manifestazioni di fronte all’edificio, il che può essere fastidioso se decidete di visitare il palazzo e, soprattutto, se decidete di fotografarne la facciata principale.

Nonostante ciò il Palazzo del Parlamento resta una delle principali attrazioni della capitale della Romania.

Come raggiungere il Palazzo del Parlamento di Bucarest, costi ed orari

Raggiungere il palazzo è molto semplice sfruttando la metropolitana di Bucarest: le fermate più vicine sono Izvor (M1, M3) e Piața Unirii (M1, M2, M3).

La struttura è aperta tutti i giorni dalle 09.00 alle 17.00 (ultima visita guidata alle 16.30) e l’ingresso è mediamente economico: a partire da 35 lei, ridotto a 18 lei per studenti tra i 18 ed i 26 anni.

POTREBBERO INTERESSARTI

ULTIMI ARTICOLI