Cosa vedere a Barcellona – Montjuic

Montjuic

Sants-Montjuïc è il più grande distretto di Barcellona, che copre una superficie di 2.090 ettari, equivalente a circa un quinto del territorio comunale. Si compone di quartieri molto diversi tra loro con popolazioni variegate e dalle personalità distinte. Tuttavia, il punto di riferimento più iconico è certamente Montjuic. Questo promontorio è alto circa 185 metri e con il suo caratteristico profilo, simile ad una scogliera che affonda nel mare, è stato un simbolo della città fin dai tempi antichi ed uno splendido punto di osservazione. In quest’area trovano spazio moltissime attrazioni tra le quali ricordiamo: la Fontana Magica, il Palau Nacional che è stato il padiglione centrale dell’Expo del 1929 ed è oggi sede del Museu Nacional d’Art de Catalunya ed il Poble Espanyol, un museo a cielo aperto che contiene gli edifici rappresentativi di 15 delle Comunità autonome spagnole, anch’esso eredità dell’Esposizione universale. Qui si trova inoltre lo Stadio Olimpico, completamente ristrutturato per i giochi olimpici del 1992, oggi sede delle partite di calcio dell’Espanyol. Esso fa parte del cosidetto Anello Olimpico che accoglie differenti strutture legate allo sport, alcune di grande interesse architettonico. Senza dubbio spicca tra queste il Palu Sant Jordi  che venne edificato nel 1990 per le Olimpiadi dall’architetto giapponese Arata Izosaki, come palazzetto dello sport in grado di ospitare differenti discipline sportive. Per la tipologia dei materili utilizzati è considerato un’opera di grande interesse architettonico ed è lo spazio pubblico per eventi più utilizzato dell’intera città in grado di ospitare quasi 20.000 persone per concerti e spettacoli sportivi. Per gli appassionati di arte segnaliamo la presenza della Fundació Joan Miró che possiede alcune delle opere più rappresentative del pittore catalano Joan Miró.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Montjuïc
Orari: –
Biglietti: –
Trasporto: Ci sono diverse soluzioni per salire sul Montjuïc. Potete prendere l’Aeri del Port, un “transbordador” dal classico colore rosso intenso molto simile ad una teleferica, che vi porterà dal porto, vicino alla Barceloneta, al Miramar (La zona più bassa del Montjuïc). Potrete riconoscere l’Aeri del Port. Un’alternativa è data dalla più comune teleferica chiamata “Montjuïc Cable Car”, di colore grigio, che parte da un terminal situato nel Montjuïc Park e vi porterà fino in cima al monte. E’ possibile utilizzare anche diversi Pullman o la metropolitana, ma fidatevi, non è la stessa cosa.
Sito web: –

Montjuïc

Foto

Barcellona - Montjuic