Edimburgo – Holyrood Palace

Holyrood Palace

Una delle attrazioni che non potete mancare di visitare durante il vostro soggiorno ad Edimburgo è il Palazzo Reale di Holyroodhouse, più comunemente chiamato Holyrood Palace. Secondo la leggenda, re Davide II fondò un monastero agostiniano dove ebbe una visione di un cervo con una croce tra le corna. Questo avvenne circa un miglio ad est del Castello di Edimburgo (e la strada che collega i due edifici è ancora chiamato Royal Mile). Il monastero potrebbe aver preso il nome da un frammento che si narra essere proveniente dalla vera croce portata in Scozia dalla madre del re, la regina Margherita. Molti dei successivi re scozzesi preferivano stare nei pressi del monastero, piuttosto che al castello pertanto fu costruito e successivamente ampliato negli anni (soprattutto sotto il regno di Giacomo IV e Giacomo V) un palazzo che fosse adeguatamente grande per ospitare una corte reale. Il Palazzo è stato poco utilizzato dopo che il re Giacomo VI divenne re d’Inghilterra ma è stato rinnovato per la sua visita di ritorno nel 1617 e nel 1633 per l’incoronazione di suo figlio, Carlo I. Il palazzo fu danneggiato dalle forze di Cromwell durante la guerra civile, ma, al suo ritorno al trono, il re Carlo II assicurò che sarebbe stato ristrutturato e ampliato. Abbiamo già accennato alla fondazione del monastero; il re cattolico Giacomo VII fece modo di rendere l’abbazia adatta per i riti cattolici e per le cerimonie dell’antico Ordine del Cardo. Fu  inoltre stabilito all’interno dei recinti anche un collegio gesuita. Quando il re fu costretto a fuggire con l’arrivo di sua figlia protestante Maria e suo marito, Guglielmo d’Orange, l’Abbazia divenne un bersaglio per una folla di rivoltosi e fu gravemente danneggiata. Il colpo di grazia alla struttura fu però dato dal crollo del tetto nel 1768 che non fu mai riparato. Negli anni seguenti il palazzo fu usato ad intermittenza per gli ospiti dei monarchi e fino a che la regina Vittoria lo rese la residenza ufficiale della famiglia reale in Scozia. I visitatori del Palazzo arrivano  dapprima alla grande scala d’ingresso con appesi  i suoi magnifici arazzi. Si passa poi alla sala di pranzo reale, la sala del Trono ed altri appartamenti sontuosamente arredati. Forse la stanza più impressionante è la Grande Galleria. che  contiene 110 ritratti di re reali e immaginari della Scozia. Al di là della visita al palazzo è forse più interessante (soprattutto se avete la fortuna di trovare una giornata soleggiata) visitare il parco del palazzo e le rovine suggestive di ciò che rimane dell’Abbazia.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Horse Wynd, Edimburgo (Alla fine del Royal Mile)
Orari: tutti i giorni dalle 09:30 alle 18:00
Biglietti: Il costo di ingresso al palazzo è di 11,30£.
Trasporto: bus 6/60, fermata “Scottish Parliament” , oppure il 35 alla fermata “Whitefoorn House”
Sito webroyalcollection.org.uk

Palace of Holyrood

Palace of Holyrood

Foto

Edimburgo - Holyrood Palace
Logo-Wanderlust-Italia-2020.png

Iscriviti alla nostra newsletter

 

Unisciti alla nostra mailing list. Ti assicuriamo che non inviamo mail a caso, ma solo aggiornamenti che possono realmente tornare utili!

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter