Edimburgo – Royal Mile

Royal Mile

Il Royal Mile di Edimburgo non è solo una delle più popolari attrazione turistiche della capitale scozzese, ma fornisce anche un affascinante spaccato della storia di Edimburgo e dell’intera Scozia stessa. Lungo in realtà più di 1 miglio (1 miglio e 107 yard per la precisione), congiunge il Castello di Edimburgo e l’Holyrood Palace. E ‘stato descritto da Daniel Defoe come la “più grande, più lunga e più bella strada del mondo“. Il Royal Mile è costituito da una serie di strade collegate, a partire dal Castello di Edimburgo e la sua spianata (dove ogni anno tiene luogo la Military Tatoo), e corre in discesa da ovest a est, partendo da Castlehill, seguita da Lawnmarket, High Street, Canongate e Abbey Strand. Il primo edificio sulla destra appena si lascia la spianata è il cosiddetto “Cannonball House”. Se si guarda attentamente, si può vedere una palla di cannone incastrato nel suo muro. A sinistra di Castlehill si trovano invece i Ramsay Gardens. Gli edifici attuali risalgono ad una riqualificazione nel 18 ° secolo. Poiché non vi erano controlli ufficiali di pianificazione in quei giorni, vi è un delizioso mix di stili architettonici. Proseguendo lungo la via troviamo la Camera Obscura: questo museo si sviluppa su cinque piani, l’ultimo dei quali ospita l’attrazione principale, da cui il museo stesso prende il nome, e cioè la Camera Obscura, costituita da un periscopio gigante del 1853, che consente di “spiare” le persone che transitano per il Royal Mile. Sui restanti quattro piani, invece, si snoda un percorso costituito da specchi deformanti, lenti giganti, sfere elettriche, muri magici, caleidoscopi colorati, labirinti ed ologrammi. Sull’altro lato della strada è situato il “Scotch Whisky Experience” in quello che un tempo era una scuola. E’ stato creato per celebrare la “bevanda nazionale” della Scozia e raccontare la storia del prodotto e di come viene fatto. L’ultimo edificio sulla Castlehill è “The Hub”. La sua guglia gotica è il punto più alto nel centro di Edimburgo, superiore anche rispetto alla cima del castello. Oggi ospita un café e fornisce uno spazio spettacolare per una varietà di eventi, tra cui conferenze, banchetti, matrimoni e mostre. Proseguendo sulla via entriamo nella zone chiamata “Lawnmarket High Street” nota soprattutto per i numerosi negozi turistici. Appena passata Bank Street inizia la sezione del Royal Mile denominato “High Street”, segnata vicino all’angolo da una statua del filosofo David Hume. In questa area sorge anche la Cattedrale di Sant’Egidio (St Giles’ Cathedral), uno dei principali luoghi di culto della città. Di fronte alla cattedrale St Giles era originariamente posizionato il Parlamento Scozzese, che ha avuto qui la propria sede dal 1641 al 1707 quando avvenne l’unione dei parlamenti scozzesi ed inglesi. Sempre in High Street è possibile visitare Mary King’s Close, una città sotterranea nel cuore della old town in cui si può vedere un esempio di come fosse la vita (per la popolazione più povera) tra il XVI ed il XIX Secolo. Il Royal Mile si conclude con Canongate, in cui troviamo il Museo di Edimburgo (Huntly House Museum) e Abbey Strand dove sono situati il Parlamento Scozzese (ricostituito nel 1999 dopo oltre 200 anni) e il palazzo di Holyrood che rappresenta la residenza ufficiale in Scozia della famiglia Reale Inglese.

Come arrivare e informazioni utili

Indirizzo: Royal Mile, Edimburgo
Orari: –
Biglietti: –
Trasporto: –
Sito web: –

Royal Mile

Royal Mile

Foto

Edimburgo - Royal Mile
Logo-Wanderlust-Italia-2020.png

Iscriviti alla nostra newsletter

 

Unisciti alla nostra mailing list. Ti assicuriamo che non inviamo mail a caso, ma solo aggiornamenti che possono realmente tornare utili!

Grazie mille! Ti sei correttamente iscritto alla nostra newsletter