Benvenuti a Qingyan

Tra i luoghi di interesse turistico nella provincia cinese del Guizhou, trova ampio spazio l’antica città di Qingyan. Oggi la città è un perfetto connubio tra la tradizione cinese e la storia dei popoli rurali di questa regione ed il presente composto tra attrazioni turistiche e souvenir.
Qingyan si presenta da lontano come una roccaforte magnifica, circondata da grandi mura e da una palude: sembra di trovarsi all’interno di uno di quei film ambientati nell’antica Cina; dall’altra parte, però, al suo interno, musei e tempi sono circondati da negozianti e mini shop prettamente turistici.

Qingyan---Tipici-Abiti-culturali

Qingyan Ancient Town: un po’ di storia

Tra i monti di Guiyang, nel 1300, nasceva un villaggio divenuto in pochi anni città ed oggi considerato uno dei luoghi da visitare in Cina se si ha possibilità di passare per la regione del Guizhou. Grazie alla posizione strategica in cui il villaggio di Qingyan si trova, i primi imperatori della dinastia Ming lo utilizzarono come roccaforte dove radunare il proprio esercito pronto per l’attacco (o la difesa). Inoltre, la geologia del monte su cui è situato il villaggio ha permesso lo sviluppo di un architettura totalmente legata alla pietra, il che lo ha reso negli anni difficilmente penetrabile grazie anche alle mura che dividono ancora oggi la città interna da quella esterna.

Qingyan uno dei luoghi da vedere in Cina

Dalla città esterna a quella interna

Per accedere alla città interna di Qingyan sono presenti quattro porte disposte a Nord, Sud, Ovest ed Est, al di fuori delle quali erano in antichità poste delle tavolette in pietra scolpite a mano (Oggi 3 sono sopravvissute). 
Camminando dalla città esterna a quella interna, sicuramente attraverserete dei grandi portali in pietra: sanciscono l’ingresso ad un luogo importante per la cultura cinese e per questo da visitare se ne avete la possibilità.

Qingyan la città interna

Quasi come in uno stadio, per accedere alla città interna, è necessario passare dei tornelli pagando un ticket di ingresso. Successivamente un bellissimo percorso, in salita, porta verso l’ingresso alla città interna: guardandosi attorno si nota subito come il villaggio sia immerso nella natura, tra corsi d’acqua ed il verde dei monti. La muraglia difensiva è un colpo d’occhio magnifico.

Qingyan---Artigianato

All’interno del villaggio è possibile visitare più di 20 luoghi di interesse turistico, da templi religiosi fino a musei storici. Forse l’unico aspetto negativo sono i negozi turistici: qui si può davvero respirare da una parte un’aria autoctona ed antica, ma dall’altra si può tastare con mano la mania di business dei cinesi. In vie lunghe meno di 50 metri, è possibile trovare fino a 20 diversi negozi di gadget, cibo, souvenir e persino piccole sale giochi.

Qingyan---Entrata-alla-città-antica e la muraglia

La piccola muraglia

Devo ammettere che la cosa che più mi è piaciuta della antica cittadina di Qingyan è la muraglia. Non parliamo delle grande muraglia cinese, ma di una piccola muraglia lunga qualche Km e che circonda il villaggio.
Ci si può salire gratuitamente, senza pagare ulteriori biglietti, ed è possibile percorrerla in qualche ora.

L’unico problema? è davvero ripida

Nonostante sia una persona molto allenata, ho dovuto fermarmi più volte a causa dell’altezza spropositata dei gradini, però devo ammettere che raggiunta la cima, la vista è spettacolare.

Come raggiungere Qingyan Ancient Town e costi

Ricordatevi sempre che, nel caso in cui non parliate cinese, è assolutamente consigliato farvi supportare da un’agenzia del luogo (ed una guida con conoscenza dell’inglese), poichè la carenza di traduzioni e la difficoltà nel comunicare possono spesso essere un ostacolo importante.

Il villaggio si trova nella provincia del Guizhou, precisamente a circa 60 km da Guiyang. Ci sono diverse possibilità per raggiungerlo:

  1. Trattandosi di uno dei luoghi da visitare in Cina più conosciuti, i Taxi sono abituati a fare la spola tra la cittadina ed il centro ed il costo è di circa 10-15€ (Da 80 a 100CNY)
  2. Altra possibilità è l’utilizzo del bus. Purtroppo l’unico bus che raggiunge la Qingyan parte dall’aeroporto e quindi è prima necessario raggiungerlo. Da qui, tramite i bus 203, 210 o 5 si potrà raggiungere Qingyan. Attenzione: il prezzo è economico, ma la tempistica si aggira tra le 2 e le 3 ore di viaggio (1h dall’aeroporto)

Il costo del ticket di ingresso è di soli 60 CNY (meno di 10€) acquistabile direttamente al gate di entrata nella città esterna o nell’ufficio turistico. Orario: dalle 09:00 alle 17:30

Gianluigi

Gianluigi

Disagian

Ho la barba, ma pochi capelli. Rido, Lavoro, Viaggio, Mi Diverto. Pratico sport: l’importante è farmi male. Il mio primo viaggio da solo è stato un viaggio di lavoro a Montevideo: 30 ore per tornare in Italia. #Hipsterismi tutta la vita